Regolamento dell'emergenza

Modena, 24 settembre 2012                                                                                                                  Prot. N. 134/12

REGOLAMENTO IN CASO DI EMERGENZE STRAORDINARIE

estratto dal piano di emergenza d’istituto

Il nostro Istituto, essendo riconosciuto paritario svolge un servizio pubblico in forza della legge di parità, perciò è soggetto al rispetto delle ordinanze del Prefetto e del Sindaco di Modena a seguito delle emergenze che si possono verificare durante l’anno scolastico.

Si ritiene opportuno diffondere alle famiglie le norme che la Direzione ha definito di attivare in caso di emergenza.

EMERGENZA NEVE

La chiusura della scuola avviene soltanto dopo la pubblicazione delle ordinanze di ordine pubblico tramite i canali ufficiali da parte del Sindaco o del Prefetto,

La scuola avviserà le rappresentanti di sezione/ classe che a loro volta lo comunicheranno alle famiglie.

In caso di abbondante nevicata notturna, se non vi è stato comunicato nulla, si potrà telefonare a scuola dalle ore 8.00; ogni famiglia deciderà se portare il proprio bambino a scuola.

EMERGENZA TERREMOTO

La chiusura della scuola avviene soltanto dopo la pubblicazione delle ordinanze di ordine pubblico tramite i canali ufficiali da parte del Sindaco o del Prefetto.

La scuola avviserà le rappresentanti di sezione/ classe che a loro volta lo comunicheranno alle famiglie.

La scuola si impegna a commissionare le perizie necessarie per verificare la sicurezza della struttura e provvederà a darne notizia  nella  bacheca della scuola.

Alla riapertura, le attività educative e didattiche potranno subire modifiche deliberate dalla Direzione o dal Collegio Docenti a seguito delle verifiche effettuate.

EMERGENZA TERREMOTO, IN CASO DI EVACUAZIONE DELL’EDIFICIO SCOLASTICO

Il personale docente e ausiliario provvederà all’evacuazione dei bambini secondo le norme previste dal Piano di Emergenza dell’Istituto.

I genitori sono invitati a non cercare di contattare telefonicamente la scuola, in quanto le linee telefoniche possono essere interrotte. Inoltre, essendo l’edificio evacuato, a tutto il personale non è consentito rientrare fino a sopralluogo tecnico avvenuto. Ciò consente di concentrasi sulla gestione dei bambini.

Ad evacuazione avvenuta, tutti i bambini saranno guidati nei punti di raccolta (cortili della scuola) sotto la vigilanza dei propri insegnanti.

Si invitano i genitori a provvedere appena possibile al ritiro del proprio figlio in quanto  con l’evacuazione dell’edificio, la giornata scolastica è da ritenersi conclusa; fermo restando l’obbligo del personale di vigilare fino al ritiro da parte del genitore o persona delegata.

Per  ritirare il proprio figlio ci si recherà dall’insegnante che lo ha in custodia. Il genitore  o persona delegata dovrà firmare un modulo di ritiro.

Si ricorda che tutte le disposizioni in merito alla sospensione/riapertura delle scuole vengono pubblicate sul sito del comune di Modena e tramite gli organi di stampa radio-televisivi locali.

CHIUSURA DELL’ISTITUTO PER GUASTI INTERNI

In caso di rottura del riscaldamento o altro, la scuola avviserà le rappresentanti della chiusura/riapertura  che a loro volta lo comunicheranno alle famiglie.

Cogliamo l’occasione per ricordare che la Scuola ha l’obbligo di eseguire almeno due prove di evacuazione all’anno certificate, oltre a quelle che singolarmente ogni sezione/classe può in autonomia attivare.

LA DIREZIONE DELLA SCUOLA

Ultimo aggiornamento (Martedì 25 Ottobre 2016 07:58)